Irlanda? 11 giorni in quella del nord.

E se vi dico Irlanda? Cosa vi salta in mente?? Sicuramente Dublino no?? ..magari dopo aver pensato prima a qualcosa tipo: Guinnes, redhead, Whiskey, folletti, shamrok e rehead. BENE! Tuttavia Dublino è e rimane una delle prime cose a cui si pensa quando si parla dell’isola verde.

Ma non vi parlerò di Dublino… speravate di si?? e inveceeeee.–

A mio parere l’Irlanda del nord ha un fascino tutto particolare.. a tratti selvaggia e a tratti “calorosa” (si fa per dire ehhh… calma!!).

Ma veniamo al sodo.. ecco in 11 giorni cosa di BELLO ho potuto esplorare.

Portrush

Beh Portrush diciamo che può essere un’ottima cittadina dove piantare le tende! e per piantare le tende intendo soggiornare nel B&B più (cheap) che potete trovare. Vi consiglio i B&B per due diverse ragioni: 1) Costa poco 2) Potrete vivere momenti pura convivialità con la gente del posto e non.. in fondo siete solo 20 estranei che condividono una cucina comune no?? perchè allora non cimentarsi in uno scambio interculturale??

Tornando a noi Portrush non ha moltissimo da offrire, paragonata alla capitale, tuttavia merita di essere girata (il giorno stesso in cui approdate non sarebbe una brutta idea). Tra pub sale giochi e ristorantini pettinati avrete sempre modo di occupare eventuali tempi morti. Se siete invece in cerca di emozioni forti la stessa città può offrirvi diversi servizi: dalla battuta di pesca in pieno oceano all’equitazione tra le distese verdi. Ah per non dimenticarci del golf.. si Portrush brulica di campi da golf, tra una raffica di vento e una pecora tra le balls potrete passare una piacevole giornata sul green.

Quindi… Perchè sostare a Portrush?

  1. Cittadina piccola e vivibile
  2. Prezzi Onesti
  3. Situata in una posizione comoda per raggiungere le principali mete turistiche.
  4. Treni e Bus rendono facili gli spostamenti tra le città e le mete turistiche più vicine.

Derry

La seconda città più grande dell’Irlanda del Nord dopo Belfast. Qui potrete respirare storia e contemporaneità allo stesso tempo. Il peace Bridge vi darà già un assaggio di questa convivenza nuovo/antico.

Consiglio: state attenti a come la chiamate.. c’è chi la chiama Derry e chi LondonDerry.. nel secondo caso potreste ritrovarvi coinvolti protagonisti di una rissa, e con un pò di fortuna potrete interpretare il ruolo della vittima.. il perchè?? Wikipedia!

Ad ogni modo…una delle prime cose in cui vi imbatterete/sbatterete sarà la Cattedrale di San Culumba.. custode di molte reliquie e manufatti (tra cui ritratti di Guglielmo D’orange, non sapete chi è??? ignoranti! Wikipedia.). Il suo cortile esterno curato e cosparso di lapidi fa capire che forse vi trovate in un cimitero (e forse sarebbe buona educazione evitare di andarsene qua e la tra una lapide e l’altra per scattarsi un selfie!! ma non sono qui a colpevolizzare nessuno – crucchi – ). Consiglio di spendere altri 10 minuti vitali entrando nella Cattedrale. vi dico solo che sarete subito accolti da una scalinata che vi ripoterà direttamente a Hogwarts. Il resto vedrete da voi.

Dopo un bel tuffo nella storia vorrete vedere qualcosa più vicino ai tempi nostri no? No infatti! Vi aspettano le Derry Walls mura di cinta che costeggiano la città di Derry offrendovi una passeggiata unica, tra cannoni, chiese e panorami degni di nota.

Se tutto questo antico vi ha stufati.. o se semplicemente è scoccata l’ora dello shopping compulsivo allora vi consiglio di addentrarvi nel cuore di Derry (pur sempre rimanendo dentro le mura) per fiondarvi al Foyleside Shopping Centre un centro commerciale pieno zeppo di negozietti e ristoranti dove poter far shopping e carbuare per la seconda trance delle giornata. Non vi è bastato?? nessun problema non molto distante troverete il Richmond centre derry disposto su 3 livelli, potrà offrirvi una sfilza di negozi di ogni tipo (gaming, jewellery, gift, ecc ecc.), visto uno visti tutti no??  No! dico davvero andate a vederlo.

Bushmills

Tappa obbligatoria per chi è appassionato di Whiskey.  Infatti Bushmills, come cittadina,  non ha molto da offrire se non la distilleria più vecchia del mondo. Questa enorme distilleria vi darà la possibilità di affacciarvi a quello che è il mondo del distillato grazie ad un tour guidato pagando un ticket di 9£.

A fine tour potrete inoltre degustare una scelta di vari whiskey e se sarete troppo marci da non essere in grado di tornare indietro con le vostre gambe no problem!! Bushmills ti vuole bene e ha pensato di poterti coccolare ancora per un pò offrendoti ristoro al Bushmills Inss un alberghetto dove potrete assaporare piatti tipici a base di whiskey.

Giant’s Causeway o Selciato del gigante

La leggenda narra sia un passaggio costruito dal Gigante Fionn per andare a fare il cu*o a quel bell’imbusto di Angus suo acerrimo nemico (Scozzese), “Maledetti scozzesi.. hanno rovinato la scozia”.  In soldoni? una conformazione di rocce di origine lavica dalla curiosa forma geometrica (pentagonale/esagonale). Se alloggiate a Portrush vi basteranno 30 minuti, se invece siete reduci dal post-sbornia e giustamente avrete alloggiato alla Bushmills Inss allora sappiate che in 10 minuti sarete arrivati.

Ci sarà un filo da camminare.. ma ne vale assolutamente la pena il paesaggio che vi si apre dopo pochi minuti di passeggiata cancellerà la fatica accumulata e le precedenti imprecazioni per aver quasi rischiato la vita scivolando 6 volte.

Consigli pratici: Scarponi da trekking, Scarponi da trekking, scarponi da trekking.

The Dark Hedges (per i fan di Got)

Posto che vai leggenda che trovi.. in questo posto piuttosto suggestivo la leggenda narra della presenza del fantasma di Lady Gray conosciuta come Peggy Stuart nonchè figlia di James Stuart. C’è chi dice di aver visto il suo spirito vagare per questi faggi e chi invece ritiene di averla fotografata come il fotografo Gordon Watson. Per gli appassionati di Game of Thrones , invece, questo sentiero è e rimane solamente la strada del Re (che vede Arya Stark in vesti maschili per evitare la cattura). Sia quel che sia questa “galleria” naturale dovuta all’intreccio di faggi secolari sulle rive sembra trasportarvi in un’altra dimensione.

Carrick-a-Rede

Una delle attrazioni più popolari dell’Irlanda del Nord, costituita da un collegamento tra la terra ferma e l’isola Carrick. Cosa le collega? Un ponte in corda lungo 20 metri ovviamente, è più sicuro dei nostri ponti tranquilli. Poter raggiungere l’isolotto passando sopra il ponte in corda è già una bella esperienza di suo.. ma ad arricchire l’esperienza ci pensano le sconfinate costiere rocciose, le annesse grotte sottostanti e le infinite distese verdi.. palcoscenici di una variopinta fauna di terra e di aria.

Causeway Coastal route

Una strada n° emozioni.. eh si sembrerà strano consigliare una strada come tappa ma questa non è una semplice strada. Affiancando tutta la costa atlantica da Belfast e Derry la Causeway Coastal Route è in grado di offrirvi paesaggi imperdibili: dalle distese di spiaggia sabbiosa alle scogliere frastagliate passando per gli innumerevoli villaggi di pescatori. Non dimentichiamo che questa strada costiera attraversa alcune delle mete turistiche elencate sopra (Gian’ts Causeway , Carrick-a-Rede, The dark Hedges, le rovine del Donluce Castle (Un castello che si affaccia all’oceano aggrappandosi letteralmente alla costiera che lo ospita) ecc. ecc..

E poi c’è Belfast

Prima di ritornare in patria ho deciso di passare gli ultimi 4 giorni qui.. pensando fossero anche troppi.. e invece non sono bastati per vedere tutto quello che ha da offrire.

Se l’Irlanda del Nord è la vostra meta beh soggiornare qualche giorno a Belfast è d’obbligo…Anche perchè dovrete pur riprenderlo l’aereo per tornare a casa no?. O fate i fighetti e lo prendete da Dublino?

C’è molto da raccontare su Belfast su cosa fare, vedere, mangiare ecc ecc. Per questo penso di dover affrontare il tema dedicandogli un articolo a parte.

Per ora vi basti sapere che l’Irlanda.. (quella del nord ehh) non merita affatto di essere snobbata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...